La possibile partenza di Achraf Hakimi: il Paris Saint-Germain in bilico

La possibile partenza di Achraf Hakimi: il Paris Saint-Germain in bilico
Hakimi (Instagram)

Il calciomercato non si ferma mai e, quando si avvicina l’estate, le voci di corridoio iniziano a rimbombare con intensità nei circoli sportivi e sui giornali specializzati. Questa volta, il fulcro delle indiscrezioni è il Paris Saint Germain, un colosso europeo che potrebbe assistere a un vero e proprio esodo stellare durante la prossima sessione di trasferimenti. Tra i nomi che potrebbero lasciare la Ville Lumière ci sono quelli di Kylian Mbappé, ma non solo.

Secondo le ultime notizie provenienti dalla stampa spagnola, Fayza Lamari, madre e agente di Kylian Mbappé, avrebbe già mosso i primi passi preparatori per un potenziale trasloco in terra spagnola. La matriarca della famiglia Mbappé è stata avvistata nella capitale spagnola, apparentemente alla ricerca di una nuova abitazione. Ma la saga di trasferimento non si ferma qui: sembra infatti che il piccolo di casa, Ethan Mbappé, attualmente legato al PSG e in scadenza di contratto a giugno, possa seguire le orme del fratello maggiore e accasarsi anch’egli sulle rive del Manzanarre.

Hakimi a Madrid scriverebbe una nuova pagina

Il plot si infittisce con l’intreccio di un’altra possibile pedina in questo gioco di scacchi calcistico: Achraf Hakimi. L’ala marocchina, buon amico di Mbappé, è un talento che ha mosso i suoi primi passi nel mondo del calcio proprio a Madrid, nell’accademia del Real, prima di intraprendere un viaggio che l’ha visto brillare nel Borussia Dortmund e nell’Inter, per poi approdare al PSG. L’affetto per la sua ex squadra e la città di Madrid non è mai sbiadito, e quindi non sorprende che si sia diffusa la voce di un suo possibile ritorno in Spagna.

La potenziale partenza di tali calciatori rischia di lasciare un vuoto non indifferente all’interno della rosa del PSG. Mbappé è una stella di prima grandezza, un attaccante che può cambiare le sorti di una partita con un guizzo delle sue gambe fulminee. Ethan, sebbene più giovane e meno conosciuto rispetto al fratello, è considerato un talento emergente e promettente. Hakimi, con la sua velocità e l’abilità nel supportare sia la fase difensiva sia quella offensiva, è un terzino di alto profilo che qualsiasi club vorrebbe avere tra le proprie fila.

Che sia una strategia di mercato o una reale intenzione di lasciare Parigi, il PSG si trova davanti a uno scenario complesso. I tifosi parigini possono solo sperare che questi siano soltanto rumors e che i loro beniamini rimangano a difendere i colori del club. Tuttavia, nel calcio moderno, il richiamo di nuove sfide e contratti lucrosi può dare una svolta improvvisa a qualsiasi carriera. Resta da vedere se questa estate porterà con sé un epilogo felice per il club francese o se sarà invece il preludio di un nuovo capitolo per alcuni dei suoi più luminosi talenti.