PSG mette nel mirino il talento del Barcellona Pau Cubarsi

PSG mette nel mirino il talento del Barcellona Pau Cubarsi
Cubarsi

Nel mondo del calcio, emergono costantemente nuovi talenti capaci di catturare l’attenzione dei grandi club europei. Uno di questi è Pau Cubarsí, difensore centrale di soli 17 anni, che sta rapidamente guadagnandosi una reputazione in Spagna. Negli ultimi tempi, il giovane ha conquistato un posto da titolare nel Barcellona di Xavi Hernandez, dimostrando di essere un vero e proprio baluardo difensivo.

Recentemente, nella partita contro il Napoli in Champions League, Cubarsí ha avuto l’opportunità di esibire al pubblico europeo le sue innegabili qualità. Una prestazione così maestosa che gli è valsa il riconoscimento di uomo della partita sia da parte dell’UEFA che da osservatori attenti. Ha vinto il 100% dei duelli personali contro gli attaccanti avversari, mostrando una maturità sorprendente per la sua età e un talento cristallino.

La sua emergenza, tuttavia, potrebbe essere una spina nel fianco per il suo attuale club. La situazione contrattuale di Cubarsí è infatti piuttosto delicata: il ragazzo possiede una clausola rescissoria relativamente bassa, oscillante tra i 10 e i 15 milioni di euro, una cifra abbordabile per le grandi potenze del calcio europeo che vedono in lui un potenziale enorme.

Cubarsi ha davanti una grandissima carriera

La situazione diventa ancora più intrigante se si considera l’interesse del Paris Saint-Germain. Come riportato dal quotidiano Sport, il PSG ha messo gli occhi sul giovane catalano. Un emissario del club parigino lo ha attentamente osservato durante il match contro il Napoli. Non solo Cubarsí, ma anche Lamine Yamal, un altro talento promettente, è finito sotto la lente d’ingrandimento del PSG, sebbene il giovane attaccante possa vantare una clausola rescissoria astronomicamente più alta, fissata a un miliardo di euro, che di fatto blinda il suo futuro al Camp Nou.

Il PSG, a quanto pare, intende sfruttare i problemi finanziari del Barcellona e il margine salariale che si libererà con la possibile partenza di Mbappé per attingere al vivaio blaugrana. Tra i nomi segnati sul taccuino del club francese figura anche quello di Frenkie de Jong, sebbene il centrocampista non rappresenti una priorità assoluta per il PSG al momento.

In questo scacchiere di mercato, il Barcellona si trova dunque in una posizione complicata. Con il Paris Saint-Germain in agguato, pronto a pescare tra le sue fila, il club catalano potrebbe rischiare di perdere alcuni dei suoi gioielli più preziosi. Una situazione che, senza dubbio, genera preoccupazione all’interno della dirigenza blaugrana, ben consapevole delle conseguenze che l’addio di questi giovani talenti potrebbe comportare per il futuro sportivo della squadra.